Uffizi Firenze, il più importante museo italiano

La Galleria degli Uffizi è uno dei più importanti musei nazionali e internazionali. Raccoglie opere di artisti del Rinascimento, ma non solo. In origine non era destinata ad essere un museo bensì un edificio atto ad ospitare gli uffici amministrativi e giudiziari di Firenze. Questa era infatti la volontà di Cosimo I de’ Medici, quando ne ordinò la costruzione nel 1560. Per l’impresa venne convocato Giorgio Vasari che progettò l’edificio con la sua tipica forma da U.

Ben 45 sale distribuite su tre piani per ammirare opere, quadri e sculture di rara bellezza. Mentre il piano terra ospita la biglietteria, un negozio di libri e souvenir, al primo piano è collocato il Gabinetto dei Disegni e Stampe. I principali capolavori sono stati disposti sul secondo piano. Gli Uffizi ospitano tantissime opere d’arte, poiché il tempo disponibile non consente di ammirare ognuno di questi capolavori nella sua completezza si consiglia di vedere per primo le opere celebri, quelle che richiamano turisti da tutto il mondo.

La Madonna di Ognissanti di Giotto si trova nella sala 2 del Duecento e di Giotto. È stata dipinta nel 1310 per la chiesa di Ognissanti. Per la prima volta nella storia un dipinto presenta la tridimensionalità. La prospettiva di Giotto è ancora agli inizi, un po’ incerta e molto intuitiva, ma traccia il nuovo corso della pittura trecentesca. L’Annunciazione di Simone Martini e Lippo Menni del 1333, considerata uno dei massimi esempi della pittura gotica senese. L’Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano (1423) nelle sale 5-6 del Gotico Internazionale e capolavoro dello stile gotico internazionale.

Il Ritratto dei Duchi di Urbino di Piero della Francesca, opera famosa del Rinascimento italiano. Ritrae i due coniugi di profilo. Il dittico è dipinto anche sul retro. Si trova nella sala 7 del Primo Rinascimento. La Battaglia di San Romano di Paolo Uccello (1438), si trova nella sala 7 del Primo Rinascimento. In realtà questo dipinto è solo la parte centrale di un trittico diviso tra Uffizi, National Gallery di Londra e Louvre di Parigi.

La Madonna col Bambino e Due Angeli di Filippo Lippi (1465) si trova nella sala 8 di Filippo Lippi. La dolcezza e l’eleganza della scena la rendono una delle opere più acclamate dell’artista. La celebre Primavera di Botticelli, dipinta per Lorenzo di Pierfrancesco dei Medici tra il 1477 e il 1482, e la Nascita di Venere (1482-1485), sono esposte nelle sale 10-14 di Botticelli. Il Tondo Doni (1506-1508), unico dipinto di Michelangelo a Firenze, uno dei capolavori del Cinquecento italiano merita di essere ammirato nella sua bellezza. La Madonna del Cardellino di Raffaello del 1506, conservata nella nuova sala rosa 66 dedicata a Raffaello. Il Bacco di Caravaggio, celebre dipinto commissionato dal cardinal del Monte per il Granduca di Toscana Ferdinando I. Per gli amanti del Caravaggio la sala 90 a lui dedicata ospita anche lo Scudo con la testa di Medusa e il Sacrificio d’Isacco.

Il museo è aperto da martedì alla domenica, dalle 8.15 alle 18.50. Biglietto intero 8 € e ridotto 4 €. Chiusura: tutti i lunedì, Capodanno, 1 maggio e Natale. È situato nel centro storico di Firenze, accanto a Piazza della Signoria e a Palazzo Vecchio. Dalla stazione dista una decina di minuti, chi arriva in auto può parcheggiare in prossimità della stazione.

Galleria degli Uffizi
Piazzale degli Uffizi, 6
50122 Firenze
www.polomuseale.firenze.it

Guida alla città di Firenze

Vota Guida di CiaoBellaItalia

Commenti

commenti

Lascia un commento