Le spiagge più belle della Calabria

Ed eccoci nella splendida Calabria fra mare pulito e spiagge che fanno concorrenza ai famosi paradisi tropicali oltreoceano. Posti, luoghi e scenari unici per chi ama tuffarsi nelle splendide acque che un giorno fecero da cornice a quella famosa parte dell’Italia conosciuta come Magna Graecia. Quali sono le spiagge più belle della Calabria? In questa mini guida presentiamo alcune delle spiagge calabresi più rinomate, ma la regione è vasta e molte realtà, più limitrofe, hanno luoghi meravigliosi che vale la pena visitare.

Di sicuro per bellezza e fama le spiagge di Capo Rizzuto offrono al visitatore fascino e strutture degne di ogni confort. La zona è ben servita e conserva scorci suggestivi  di straordinaria bellezza.  Si trova in provincia di Crotone ed è raggiungibile dalla SS 106 Jonica o dall’A3 con uscita Lamezia Terme fino a Catanzaro e proseguire verso Crotone. Fa parte dell’Area Marina Protetta, oltre 150 chilometri quadrati apprezzati soprattutto dagli amanti delle immersioni. I fondali sono profondi e da queste parti si praticano molti sport acquatici. Le spiagge dell’isola di Capo Rizzuto più conosciute sono: la spiaggia di Capo Colonna, all’interno dell’area protetta, la spiaggia di Contrada Marinella e la spiaggia Le Castella nei pressi del Castello Aragonese. Segnaliamo la bellissima spiaggia di Scifo, meno affollata, ma famosa per la sua sabbia color nocciola, il mare cristallino e la macchia mediterranea.

Nel Comune di Ricardi troviamo un tratto di costa chiamato Capo Vaticano che racchiude spiagge molto suggestive.  La sabbia è di un colore molto chiaro, il mare di un profondo azzurro limpido e il paesaggio non ha eguali: sarà questo il motivo per cui è stata inserita di diritto nelle 100 spiagge più belle del mondo. Le spiagge più conosciute di Capo Vaticano sono: Tono, Torre Ruffa, Santa Maria, Formicoli, Praia di Fuoco e Riaci. La zona è servita con bar, ristoranti, lidi e alberghi. Molte strutture mettono a disposizione navette private da e per la spiaggia, ma la presenza di un comodo parcheggio comunale farà contenti anche coloro che invece preferiscono spostarsi in auto e non avere vincoli di orari.

Roccella Jonica è famosa per essere una delle zone balneari più visitate in estate. Sarà per via delle bellezze del borgo antico, la spiaggia dalla sabbia chiara e finissima e per quel litorale che affaccia su un mare incontaminato. Insomma, un piccolo paradiso made in Calabria e luogo ideale per unire passione per la natura, relax e divertimento.

Diamante è di sicuro una delle zone balneari più gettonate dai giovani, fa parte della Riviera dei Cedri. Presa d’assalto in estate, la località offre confort e servizi di ogni tipo. Non c’è che l’imbarazzo della scelta fra hotel, alberghi, villaggi fronte mare e case vacanze. La sua spiaggia ha tratti diversificati fra loro, una parte è sabbiosa e un’altra è più rocciosa per via della scogliera. I fondali cristallini sono apprezzati molto dai sub che da queste parti amano immergersi alla scoperta della ricca vegetazione marina.

Marina di Roseto Capo Spulico ha ottenuto più volte la Bandiera Blu. Le sue spiagge sono bellissime, il mare impareggiabile. Si trova nella zona Costa degli Dei e i suoi paesaggi sono ineguagliabili. La sabbia è a tratti fine e a tratti ciottolosa per via della scogliera, è costeggiata da splendide pinete dove è possibile ripararsi magari nelle ore più calde del giorno. Non ci sono molti servizi da queste parti, ma in compenso la spiaggia è meno affollata e si può prendere il sole in assoluto relax. Un parcheggio poco distante rende il tutto molto comodo e piacevole. Da vedere il castello medievale di Roseto.

Tra le più belle spiagge della Calabria di sicuro ci sono quelle di Tropea, definita Perla del Tirreno. Questa è una località balneare molto affollata in estate, se si desidera un posto più tranquillo bisogna optare per altre spiagge calabresi e di sicuro non partire nel periodo di massimo afflusso turistico, come nei mesi di luglio e agosto. Le spiagge più famose di Tropea sono la spiaggia del Cannone meno frequentata e più piccola e appartata delle altre, ci si arriva partendo dal porto turistico e proseguendo fino al molo nord, dove bisogna attraversare delle scalette. La spiaggia della Rotonda è invece quella più conosciuta e apprezzata soprattutto dai giovani. Si trova di fronte a Tropea Vecchia e nelle prossimità dello scoglio di San Leonardo, raggiungibile attraverso la scalinata dei Carabinieri. Nelle vicinanze troviamo la spiaggia Marina dell’Isola, bellissima. Si consiglia di raggiungere la grotta del Palombaro. Più grande è la spiaggia a’ Linguata, sabbia chiara a e fondali  rocciosi. Molto frequentata in estate. In ultimo la famosa spiaggia del Convento, ampia, sabbia chiara e fondali profondi. Attrezzata con tutti i principali servizi per i turisti: campi da beach volley, pedalò e canoe.

Come non ricordare a questo punto la bellezza della spiaggia di Praia a Mare, un litorale molto ampio e dalla sabbia chiara in parte ghiaiosa. I fondali sono bassi e risulta il luogo ideale per le famiglie con i bambini piccoli. Da queste parti si può ammirare anche il Castello di Fiuzzi, risalente al Regno dei Normanni, e l’isola di Dino con le sue bellissime grotte, tutte da esplorare. La più famosa è la grotta Azzurra, sul lato meridionale. Per circumnavigare l’isola basta affittare un pedalò, e possibilmente non andarci nelle ore più calde della giornata, o affittare una barca con guide che accanto ad una descrizione dettagliata dell’isolotto raccontano tante vicende legate proprio a quel luogo, alcune molto pittoresche.

I turisti, soprattutto stranieri, amano prendere il sole sulla spiaggia di Soverato, e hanno ragione: sabbia chiara e sabbiosa, acque limpide e fondali trasparenti per ammirare pesci e flora, d’altronde la baia di Soverato è stata riconosciuta parco marino. Si trova a sud del Golfo di Squillace a 30 km circa dalla città di Catanzaro. La spiaggia è attrezzata con i principali servizi turistici.

Come raggiungere la Calabria
Chi viaggia in auto deve necessariamente prendere l’A3 Salerno-Reggio Calabria, purtroppo l’autostrada è spesso oggetto di lavori di manutenzione che potrebbero originare code e malumori, ma sono stati messi in atto una serie di percorsi alternativi e le partenze intelligenti, in particolari ore o momenti della giornata, dovrebbero alleggerire il viaggio. Il vantaggio di questa autostrada è che non si paga il pedaggio. In alternativa ci sono anche la SS 106 Ionica e la SS 18 Tirrenica.

Chi vuole andarci in treno potrà scegliere, a secondo del luogo di destinazione, tra la linea chiamata Dorsale Tirrenica, percorsa dai treni che dal nord sono diretti a Reggio Calabria e Sicilia, la linea Rosarno-Gioia Tauro e la linea Eccellente-Rosarno. La stazione di Reggio Calabria si trova in piazza Garibaldi.

I principali aeroporti della Calabria, in cui fanno scalo compagnie quali Alitalia, Lufthansa, Ryanair ecc. sono l’Aeroporto di Reggio Calabria (http://www.sogas.it/), l’Aeroporto di Lamezia Terme (http://www.sacal.it/) e l’Aeroporto di Crotone (http://www.aeroporto.kr.it/).

Come spostarsi in Calabria
L’azienda trasporti per l’area metropolitana di Reggio Calabria è l’ATAM. Per conoscere orari, tariffe e tratte si consiglia di visitare il sito istituzionale http://www.atam-rc.it/ o chiamare il numero verde 80043310.

Vota Guida di CiaoBellaItalia

Commenti

commenti

Lascia un commento