Accademia di Brera

Il palazzo di Brera sorge su un convento dell’ordine degli Umiliati. Nel 1572 passò ai gesuiti che vi stabilirono una scuola e ne affidarono la ristrutturazione a Francesco Maria Richini.

Nel 1773 Maria Teresa d’Austria vi stabilì la sede dell’accademia di Belle Arti, l’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, la Biblioteca Nazionale Braidense, l’Osservatorio Astronomico e l’Orto Botanico. La Pinacoteca di Brera ospita soprattutto opere pittoriche, affreschi di Donato Bramante, quadri di Andrea Mantegna, alcuni capolavori del Bellini come la Pietà di Brera, tele del Tiziano, del Tintoretto,  Raffaello, Piero della Francesca, Bramante, Caravaggio e molti altri.

È aperta dal martedì alla domenica (8.30-19.15), con chiusura il lunedì. Il costo del biglietto è di 10 € intero e 7 € ridotto. L’Accademia di Brera è uno degli atenei universitari più ambiti per chi è interessato a ricevere una formazione nelle belle arti. Ospita la Biblioteca d’arte contemporanea, con i suoi 25.000 volumi. Questa è situata nei sotterranei dell’edificio ed è stata progettata come un unico ambiente a scaffali aperti. Dotata di una sala di lettura con 60 posti a sedere.

Le 10 cose da visitare a Milano:

  1. Duomo di Milano
  2. Piazza Gae Aulenti e nuovo quartiere Garibaldi con suo skyline
  3. La Scala e museo del 900
  4. Castello Sforzesco
  5. Quadrilatero della moda
  6. Sant’Ambrogio
  7. Accademia di Brera
  8. Navigli movida notturna ristoranti
  9. Stadio Meazza
  10. Colonne di San Lorenzo
Vota Guida di CiaoBellaItalia
Written By
More from
Le piazze più famose di Mantova
Piazza Sordello, ex piazza San Pietro, è la piazza principale e il...
Read More
Leave a comment