Il Palazzo Ducale di Mantova

Come non ricordare i Gonzaga che governarono Mantova per quattro secoli e la trasformarono nella città d’arte ammirata tutt’oggi. Emblema di quella dinastia è il Palazzo Ducale, che si trova tra piazza di S. Pietro e piazza Sordello. Una vasta costruzione, realizzata tra il XIII sec. e il XVIII sec., costituita da edifici, cortili, giardini e piazze su una superficie di più di tre ettari. Ospita dipinti del Mantegna, del Tintoretto, del Pisanello, del Morone. Il Palazzo Ducale è il cuore di Mantova, per capire la maestosità dell’opera basta ricordare che ha ben 950 stanze tra cui la famosa Sala del Pisanello, l’Appartamento degli Arazzi, la Sala degli Specchi, la Sala dei Fiumi, la Camera degli Sposi, il Giardino dei Semplici.

Fa parte dell’intero complesso del Palazzo Ducale il Castello di San Giorgio, costruito dal 1395 al 1406 sui resti della vecchia chiesa di Santa Maria di Capo di Bove. L’edificio fu voluto da Francesco I di Gonzaga, per difendere il passaggio tra il Lago di Mezzo e il Lago Inferiore. È riconoscibile per via delle sue quattro torri, il fossato e i ponti levatoi che gli donano un fascino storico incredibile. Da vedere assolutamente la famosa Sala degli Sposi di Andrea Mantegna. Si trova nella sezione nord est ed era principalmente una sala delle udienze. Ci sono voluti ben nove anni per realizzarla, ma la sala merita anche più di una visita per la bellezza degli affreschi con cui l’artista celebra la Signoria. Il castello è davvero un’icona per i mantovani e visitarlo rende appieno l’affetto che questo popolo aveva per i suoi governanti.

Sempre all’interno del Palazzo Ducale troviamo la Basilica di Santa Barbara, chiesa di corte dei Gonzaga, con il suo bellissimo campanile in mattoni. Un autentico capolavoro architettonico realizzato dall’architetto Giovan Battista Bertani per volontà di Guglielmo Gonzaga. Fu costruita fra il 1562 e il 1572. È una chiesa a navata unica con cappelle laterali. Ornata di quadri, tele, pale. Da vedere il Martirio di Santa Barbara, di Brusasorci; il battesimo di Costantino e il Martirio di Sant’Adriano di Lorenzo Costa; l’Annunciazione di Ghisoni. Nella basilica si trova anche l’organo di Antegnani.

Info
Palazzo Ducale
Piazza Sordello, 40
46100 Mantova
Apertura: da martedì a domenica: 8.15 – 19.15, ultimo ingresso alle ore 18.20.
Chiuso i lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio
Biglietto: 6.50€ intero e 3.25€ ridotto.
A partire dal 3 aprile 2015 il costo si adeguerà al nuovo percorso: 12€ intero e 7.50€ ridotto (per la visita della Corte Vecchia + Appartamento di Isabella d’Este + Castello di San Giorgio + collezione Freddi); 6.50€ intero e 3.25€ ridotto (per la visita della Corte Vecchia e dell’Appartamento di Isabella d’Este)
http://www.mantovaducale.beniculturali.it/
E-mail: sbsae-mn@beniculturali.it

Vota Guida di CiaoBellaItalia

Commenti

commenti

Lascia un commento