Visitare Venezia, breve guida con consigli pratici

gondola-romantica-venezia

Venezia è una città che lascia senza respiro. Romantica, elegante, regale. I suoi uomini sono stati impavidi viaggiatori, marinai coraggiosi e commercianti pronti a salpare per le indie e tornare con mercantili carichi di spezie e stoffe. Il suo fascino risiede nella laguna, nei vicoli umidi e stretti di una città costruita sull’acqua tra canali, calli, ponti e campi. La Repubblica Veneziana, che ha stupito il mondo per forza libertà e intelligenza, ha lascito in eredità sfarzosi palazzi, grandi vestigia, leggende di eroi e avventurieri. La sua storia vanta natali illustri, uomini di grande spessore: Marco Polo, Tiziano, Tintoretto, Casanova. Il bel giovanotto che ha fatto impazzire e sedotto centinaia di donne. Ma sono molti di più gli artisti che su quei canali hanno lasciato le loro opere e gli stranieri che una volta giunti qui hanno deciso di dimorarvi per il resto della vita. Perché c’è in questa città un fascino che sa di magia, di eleganza, di libertà. Non per niente Venezia grazie alla sua astuzia, al senso per gli affari e alla sua forza mercantile è stata dominatrice dei mari per lungo tempo. Tutto fa da cornice ad uno scenario unico, a tratti malinconico e a tratti euforico, che improvviso si veste di mistero. Il suo Carnevale l’ha resa celebre in tutto il mondo. Cortigiane seducenti, cavalieri misteriosi: chi si cela dietro un maschera veneziana? Chiunque e nessuno, il bello di Venezia è in questo: ognuno può essere velatamente se stesso.

Guida a Venezia

Vota Guida di CiaoBellaItalia

Commenti

commenti

Lascia un commento